Eventi a marzo in avvicinamento al XXIII Valsusa Filmfest con "Il mangiatore di pietre", presentazione del progetto su un nuovo docu-film, "Resina" e incontro con Nives Meroi e Romano Benet

 
 

 

giovedì 14 marzo 2019 - ore 21
Proiezione del film "Il mangiatore di pietre" di Nicola Bellucci
Sarà presente Davide Longo, autore dell'omonimo libro dal quale è tratto il film
Cinema di Condove, Piazza Martiri della Libertà 13, CONDOVE 
Ingresso a offerta libera

sabato 16 marzo 2019 - ore 11
Conferenza stampa di presentazione del Docu-film
"Noi siamo i figli della Monce - Storia e storie di una fabbrica-paese del Novecento"
Presentazione del progetto e del casting che si svolgerà il 30 marzo a Condove
Sala consiliare del Comune, Piazza Martiri della Libertà 7, CONDOVE 

giovedì 28 marzo 2019 - ore 21
Proiezione del film "Resina" di Renzo Carbonera
Cinema di Condove, Piazza Martiri della Libertà 13, CONDOVE
Ingresso a offerta libera

sabato 30 marzo 2019 - ore 21
"In cima, insieme", evento con Nives Meroi e Romano Benet
Centro Sociale Comunale, via Pelissere 16, VILLAR DORA (TO)

 


Nel mese di marzo sono in programma nuovi appuntamenti di avvicinamento alla XXIII edizione del Valsusa Filmfest, con due film per riflettere su migrazioni e sui cambiamenti climatici, la presentazione del progetto sulla produzione di un nuovo docu-film e un incontro con Nives Meroi e Romano Benet, la prima coppia al mondo ad aver scalato in cordata tutti i quattordici 8000 senza ossigeno e climbing sherpa.

"Il Mangiatore di Pietre" di Nicola Belluccilocandina-Il-mangiatore-di-pietre-ld
"Il mangiatore di pietre" è un film del 2018 tratto dal romanzo giallo dello scrittore carmagnolese Davide Longo che sarà presente alla proiezioni di Condove.
La regia è di Nicola Bellucci e l'attore principale è Luigi Lo Cascio, affiancato da Vincenzo Crea, Bruno Todeschini, Ursina Lardi, Leonardo Nigro e Peppe Servillo.
Il film parla della relazione tra padri e figli, ma anche del tema dei migranti in una storia d'amore, d'odio, di vendetta che ha come protagonisti principali un montanaro e un ragazzo che cerca di uscire da una valle chiusa.
La realizzazione del film è stata sostenuta dal Mibac in qualità di film riconosciuto di interesse culturale.
Sinossi:
Cesare, vedovo di una moglie bella ed amata, ex contrabbandiere e spallone di clandestini, trova in una valle remota il corpo del figlioccio Fausto assassinato. Cesare aveva introdotto Fausto al contrabbando. Ma i due uomini avevano perso i contatti, dal momento in cui Fausto aveva deciso di accettare di occuparsi anche del trasporto di droga. Cesare aveva rifiutato di essere coinvolto in questo e da allora in poi aveva preferito vivere di lavori occasionali. L'unico suo amico del paese è Ettore, un piccolo imprenditore, anche lui un ex contrabbandiere. Cesare è sotto sorveglianza quando la polizia inizia ad indagare sull'omicidio. Presto il solitario vedovo acquista la fiducia dell'investigatore, il commissario Sonja di Meo. Lei invece sospetta il brigadiere di polizia locale di essere in combutta con la rete di trafficanti di droga. Potrebbe nascere una storia tra Sonja e il montanaro. Ma Cesare, emotivamente solitario, non si lascia andare ai sentimenti che lo riportano al ricordo della moglie; vuole smascherare i trafficanti di droga, convinto che siano gli assassini di Fausto.
Sergio, un giovane del villaggio, desideroso di fuggire dalle costrizioni di un padre padrone e da una vita chiusa nella valle, chiede a Cesare aiuto per guidare alcuni profughi oltre il confine. Gli stessi rifugiati che Fausto, morendo, aveva lasciati in un alpeggio durante il suo ultimo viaggio. Cesare accetta di aiutare Sergio e con il suo aiuto, passa a Sonja dei documenti che smascherano ed incastrano i trafficanti di droga.
Durante il loro difficile cammino tra le creste innevate per attraversare il confine, sono presi di mira da colpi di fucile. Cesare capisce che i colpi sono per lui, affrontando la situazione scopre di non avere a che fare con i trafficanti di droga, ma con un nemico inaspettato.


Figli-della-Monce-Operai-Officine-Moncenisio-ldPresentazione del Docu-film
"Noi siamo i figli della Monce - Storia e storie di una fabbrica-paese del Novecento"
Sabato 16 marzo viene presnetato il progetto per la produzione di questo nuovo docu-film con Regia di Luigi Cantore e del casting che si svolgerà il 30 marzo a Condove, nella Biblioteca Comunale dalle ore 10 alle ore 17.
Le Officine Moncenisio hanno svolto un ruolo fondamentale nella trasformazione del tessuto economico del paese di Condove e dell'intera Valle di Susa e nel passaggio da una società contadina ad una società industriale.
Oggi, dell'insediamento originale è rimasta la palazzina che ospitava gli uffici e da un'apertura del muro perimetrale si può tuttora vedere il "trenino" che faceva la spola con la stazione ferroviaria per trasportare i dipendenti che viaggiavano in treno. Sono importanti reperti di archeologia industriale, ma soprattutto luoghi della memoria, e per molti condovesi (e non solo) "posti dell'anima e del cuore" in cui si sono consumate storie fatte di gioie e fatiche, di soddisfazioni e sofferenze dei loro genitori e dei loro nonni.
Negli anni scorsi la storia e i ricordi delle Officine Moncenisio sono stati raccolti e documentati attraverso due volumi usciti entrambi nel 2000 ("La Monce" di Giorgio Jannon ed Emanuela Sarti – Editrice Morra e "Moncenisio, già Anonima Bauchiero" di Sergio Sacco – Edizioni del Graffio) e narrati dallo spettacolo teatrale "Ti ricordi la Monce?" di Marco Alotto, andato in scena l'1 e 2 maggio 1999 proprio negli stabilimenti Vertek (allora proprietà del Gruppo Lucchini) all'interno del vecchio capannone falegnameria delle ex Officine Moncenisio: il Valsusa Filmfest, allora alla sua terza edizione, aveva collaborato all'ideazione ed alla realizzazione dell'evento.
Quasi vent'anni dopo, il nostro festival cinematografico, giunto nel 2018 alla XXII edizione e che ha tra i suoi obiettivi quello di conservare e mantenere viva la memoria storica del proprio territorio attraverso i linguaggi visivi e dell'immagine, intende promuovere la realizzazione di un docufilm sulla Moncenisio che alterni e unisca filmati d'epoca con racconti e testimonianze orali e parti di fiction.
La regia sarà affidata a Luigi Cantore, regista e videomaker valsusino, collaboratore del Valsusa Filmfest ed autore, lo scorso anno, del lungometraggio "Profumo di resina" (tratto dal libro omonimo di Fabrizio Arietti), ambientato tra l''800 ed il '900 al Lago del Moncenisio, esempio di cinema interamente autoprodotto e che ha raccolto un grande successo di pubblico con più di 70 proiezioni (ad una media di oltre 200 spettatori) in numerose località della Valle di Susa e della provincia di Torino.


locandina-resina"Resina" di Renzo Carbonera 
"Resina" è un film del 2018 del regista Renzo Carbonera che pone al centro della storia la musica, il difficile rapporto con la bellezza e il cambiamento climatico: tre temi che danno vita a una storia particolarmente ispirata, capace di parlare di futuro raccontando il passato.
Resina, oltre ad aver avuto il patrocinio di Legambiente, ha ricevuto il supporto della Fice (Federazione Italiana Cinema d'Essai), è stato presentato in oltre venti festival di cinema nazionali e internazionali ed è stato il primo film per la Regione Trentino ad aver seguito le pratiche del protocollo green (linee guida che consentono una produzione del film a ridotto impatto ambientale)..
Sinossi:
Un coro di uomini. Un direttore donna. Una famiglia e una piccola comunità, che hanno bisogno di ritrovare il senso d'unione, per affrontare la sfida del domani. La giovane violoncellista Maria è delusa dallo spietato mondo della musica. Ritorna al paesino di montagna delle sue origini, una piccola enclave isolata dove si parla ancora una lingua arcaica: il cimbro. Qui trova una madre malata, un fratello appena sepolto a causa di un tragico incidente con il trattore, una cognata in lutto e con grosse difficoltà economiche, una piccola comunità alle prese con i primi effetti del cambiamento climatico. Quasi per caso, o forse perchè è impossibile non trovarsi all'unico bar della piazza, Maria entra in contatto con il glorioso coro polifonico maschile di cui faceva parte suo nonno. In realtà ora il tutto è in completo disarmo, affidato ad una manciata di strampalati ubriaconi da bar. Quirino è l'unico di loro a non volersi arrendere all'evidenza, sogna ancora di partecipare ad un fantomatico concorso canoro, in grado di riportarli all'antico splendore. Per fare questo chiede aiuto a Maria, che accetta la sfida e sotto sotto vuole riavvicinarsi al mondo della musica. Un caleidoscopio di personaggi tinge di ironia e ritmo il racconto di un piccolo mondo, alle prese con lo spauracchio del cambiamento climatico, e con la determinazione di una giovane donna.

 

NivesMeroi RomanoBennet-2"In cima, insieme" - Incontro con Nives Meroi e Romano Benet,
la prima coppia al mondo ad aver scalato in cordata tutti i quattordici 8000 senza ossigeno e climbing sherpa

"In cima, insieme" è il racconto di una storia cominciata (male) e finita (bene) sul Kangchendzonga, la terza vetta più alta della Terra, una delle più difficili da scalare.
Una storia epica, non solo di alpinismo, ma soprattutto d'amore e di crescita interiore.
Siamo nel 2009 e Nives Meroi è in corsa con altre due alpiniste per diventare la prima donna ad aver conquistato i quattordici Ottomila del pianeta. Come ha sempre fatto, affronta il Kangch, la sua dodicesima cima, in cordata con il marito Romano, e senza "sconti": né portatori d'alta quota, né ossigeno. Allo stesso tempo, mentre i media spettacolarizzano l'impresa, Nives non è insensibile alle sirene della fama, che la stanno trascinando in un gioco che non le appartiene.
Ma a poche centinaia di metri dalla vetta Romano non si sente bene e si ferma. Che cosa sceglie di fare, allora, Nives? Proseguire da sola, conquistando un'altra cima utile per la vittoria, come molti le avrebbero suggerito? No, lei non esita: abbandona la gara perché non può lasciare Romano solo ad aspettare. Così si conclude il primo atto di questa vicenda.
Ne seguono altri tre, in cui entrano in scena la malattia, la complicità, la capacità di attendere, la voglia di reagire senza scoraggiarsi quando si prende una via sbagliata. Per giungere al lieto fine in cui il Kangch si lascia finalmente conquistare da Nives e Romano che, in un confronto leale e puro con la natura, hanno compreso il senso profondo della vita. Ambientato per lo più nell'impressionante scenario himalayano, diario di emozionanti salite, le immagini accompagnano le parole di Nives e viceversa.
E come nelle migliori storie, c'è un finale ulteriore: dopo il Kangchendzonga, Nives e Romano riprendono le loro salite fino all'11 Maggio 2017, quando toccano insieme la cima dell'Annapurna (8091 m), diventando così la prima coppia al mondo ad aver scalato in cordata tutti i 14 Ottomila senza ossigeno e climbing-sherpa.




IL VALSUSA FUORIFESTIVAL E LA CAMPAGNA "IO STO CON IL VALSUSA FILMFEST"logo Io sto con il Valsusa FF
Valsusa FuoriFestival è una rassegna di avvicinamento alla XXIII edizione del festival valsusino che viene organizzata con l'obiettivo di creare nuove occasioni di incontro e dialogo su alcuni dei temi più cari trattati dal festival e di raccogliere idee e suggerimenti per la realizzazione della nuova edizione che si svolgerà ad aprile in diversi comuni del territorio. 
Questi eventi rientrano anche nel contesto di Io sto con il Valsusa Filmfest, UNA campagna di autofinanziamentoDa quattro anni è nata la campagna Io sto con il Valsusa FilmFest,una sfida volta a rafforzare la sostenibilità del Festival e che si pone l'obiettivo di mobilitare, oltre a diverse competenze presenti sul territorio, anche risorse economiche con fondi raccolti direttamente tra i sostenitori, attraverso l'organizzazione di eventi di avvicinamento al festival. Chiunque sia interessato a dare un contributo diretto all'organizzazione può farlo con una donazione all'IBAN IT87B0501801000000000119186.

 

XXIII edizione

iscriviti

74704 film

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa sulla Privacy

www.valusafilmfest.it rispetta la privacy e assicura che i dati saranno trattati esclusivamente, ai sensi e per gli effetti di cui all'articolo 13, d. lgs. n. 196/2003 (codice privacy), per fornire i servizi richiesti: invio della newsletter e/o comunicazioni inerenti a informazioni commerciali, promozionali e pubblicitarie tramite posta elettronica.
I dati potranno essere cancellati, autonomamente e sotto la propria responsabilità, attraverso una procedura inserita alla fine di ogni newsletter.
Per avere piena chiarezza sulle operazioni riguardanti il trattamento dei tuoi dati personali e per esercitare i diritti di accesso, rettifica, di opposizione al trattamento e gli altri diritti previsti dall'art. 7, codice privacy, può scrivere all'indirizzo info@valusafilmfest.it con oggetto "Trattamento Dati Personali".
Per ulteriori informazioni, segue il documento dettagliato in fondo alla pagina.

Informativa sui Cookies

Cookies
Un Cookie è un file di testo che un sito web invia al browser del computer dell'utente. Il browser salva l'informazione e la ritrasmette al server del sito nel momento in cui il browser accede nuovamente a quel sito web. Un Cookie contiene, in genere, il nome del dominio Internet (l'indirizzo IP del sito) da cui proviene il Cookie, la "durata" del Cookie (cioè l'indicazione del momento in cui lo stesso scade), e un codice numerico, di solito un unico numero generato casualmente.

Uso dei Cookies
www.valusafilmfest.it o detto il "Sito" utilizza i Cookies per rendere i propri servizi semplici e efficienti per l'utenza che visiona le pagine.
Gli utenti che visionano il Sito, vedranno inserite delle quantità minime di informazioni nei dispositivi in uso, che siano computer e periferiche mobili, in piccoli file di testo denominati "Cookies" salvati nelle directory utilizzate dal browser web dell'Utente. Vi sono vari tipi di Cookies, alcuni per rendere più efficace l'uso del Sito, altri per abilitare determinate funzionalità.
Analizzandoli in maniera particolareggiata i Cookies permettono di:
• memorizzare le preferenze inserite,
• evitare di reinserire le stesse informazioni più volte durante la visita, quali ad esempio nome utente e password,
• analizzare l'utilizzo dei servizi e dei contenuti forniti dal sito per ottimizzarne l'esperienza di navigazione e i servizi offerti.

Tipologie di Cookies utilizzati dal Sito.
A seguire i vari tipi di Cookies utilizzati dal sito in funzione delle finalità d'uso:
• Cookies tecnici
Questa tipologia di Cookies permette il corretto funzionamento di alcune sezioni del Sito. Sono di due categorie: persistenti e di sessione:
• persistenti: una volta chiuso il browser non vengono distrutti ma rimangono fino ad una data di scadenza preimpostata,
• di sessioni: vengono distrutti ogni volta che il browser viene chiuso.
Questi Cookies, inviati sempre dal nostro dominio, sono necessari a visualizzare correttamente il sito e in relazione ai servizi tecnici offerti, verranno quindi sempre utilizzati e inviati, a meno che l'utenza non modifichi le impostazioni nel proprio browser (inficiando così la visualizzazione delle pagine del sito).
• Cookies analitici
I Cookies in questa categoria vengono utilizzati per collezionare informazioni sull'uso del sito, che userà queste informazioni in merito ad analisi statistiche anonime al fine di migliorare l'utilizzo del Sito e per rendere i contenuti più interessanti e attinenti ai desideri dell'utenza. Questa tipologia di Cookies raccoglie dati in forma anonima sull'attività dell'utenza e su come è arrivata sul Sito. I Cookies analitici sono inviati dal Sito Stesso o da domini di terze parti.
• Cookies di analisi di servizi di terze parti
Questi Cookies sono utilizzati al fine di raccogliere informazioni sull'uso del Sito da parte degli utenti in forma anonima quali: pagine visitate, tempo di permanenza, origini del traffico di provenienza, provenienza geografica, età, genere e interessi ai fini di campagne di marketing. Questi Cookies sono inviati da domini di terze parti esterni al Sito.
• Cookies per integrare prodotti e funzioni di software di terze parti
Questa tipologia di Cookies integra funzionalità sviluppate da terzi all'interno delle pagine del Sito come le icone e le preferenze espresse nei social network al fine di condivisione dei contenuti del sito o per l'uso di servizi software di terze parti (come i software per generare le mappe e ulteriori software che offrono servizi aggiuntivi). Questi Cookies sono inviati da domini di terze parti e da siti partner che offrono le loro funzionalità tra le pagine del Sito.
• Cookies di profilazione
Sono quei Cookies necessari a creare profili utenti al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente all'interno delle pagine del Sito. Il Sito utilizza Cookies di profilazione.
www.valusafilmfest.it , secondo la normativa vigente, non è tenuto a chiedere consenso per i Cookies tecnici e di analytics, in quanto necessari a fornire i servizi richiesti. Per tutte le altre tipologie di Cookies il consenso può essere espresso dall'Utente con una o più di una delle seguenti modalità:
• mediante specifiche configurazioni del browser utilizzato o dei relativi programmi informatici utilizzati per navigare le pagine che compongono il Sito,
• mediante modifica delle impostazioni nell'uso dei servizi di terze parti.
Entrambe queste soluzioni potrebbero impedire all'utente di utilizzare o visualizzare parti del Sito.
• Cookies di Google analitycs
Al solo fine di raccolta dati statistici e di analisi il sito www.valusafilmfest.it utilizza gli strumenti di analisi forniti da Google che dispone di una propria informativa sulla privacy che può essere diverse da quella adottata da www.valusafilmfest.it e che quindi www.valusafilmfest.it non ne risponde . Per maggiore trasparenza ed allineamento alla normativa vigente rimandiamo alla lettura delle norme ed utilizzi dei Cookies da parte di Google.

Siti Web e servizi di terze parti.

Il Sito potrebbe contenere collegamenti ad altri siti Web che dispongono di una propria informativa sulla privacy che può essere diversa da quella adottata da www.valusafilmfest.it e che quindi non risponde di questi siti.
Come utilizziamo i Cookies e quali informazioni raccogliamo
L'uso di c.d. Cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo permanente sul computer dell'utente e vengono cancellati con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del Sito. In particolare, utilizziamo i Cookies di sessione per le seguenti finalità:
• per consentire all'utente il trasporto di informazioni attraverso le pagine del Sito ed evitare che debbano essere inserite più volte,
• per compilare statistiche anonime che ci permettono di comprendere come gli utenti usufruiscono del Sito e di migliorare la struttura dello stesso.
I Cookies di sessione utilizzati in questo Sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente. L'uso dei Cookies permanenti è finalizzato unicamente alla fornitura di specifici servizi richiesti dall'utente.
Disattivazione ed attivazione dei Cookies
I Cookies permanenti saranno attivati esclusivamente nel caso in cui l'utente richieda di poter usufruire di servizi specifici, la cui operatività tecnica comporta necessariamente l'utilizzo di tali Cookies. In ogni momento, l'utente avrà comunque la facoltà di accettare o meno l'utilizzo dei Cookies modificando le impostazioni del suo browser. Qualora i Cookies siano disattivati, non sarà, tuttavia, possibile usufruire di tutti i servizi e di tutte le funzionalità del Sito. Ci sono diversi modi per gestire i Cookies. Qualora l'utente utilizzasse dei computer diversi in differenti postazioni, dovrà assicurarsi che ogni singolo browser sia impostato correttamente. L'utente può facilmente cancellare ogni Cookie installato nella cartella Cookies, seguendo le procedure previste dal browser utilizzato.
________________________________________

Documento Dettagliato sulla Privacy

Informativa ai sensi dell'art. 13 del d. lgs. n. 196/2003.
Desideriamo informarla che il d. lgs. n. 196 del 30 giugno 2003, "Codice in materia di protezione dei dati personali", prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali.
Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.
L'informativa non è valida per altri siti web consultabili tramite i nostri links, di cui www.valusafilmfest.it non è in alcun modo responsabile.
Ai sensi dell'art. 13 del d. lgs. n. 196/2003, pertanto, le forniamo le seguenti informazioni.

Finalità del trattamento dei dati personali.
I dati forniti verranno utilizzati per finalità connesse o strumentali all'attività professionale e in particolare:
• fornire i servizi richiesti: invio delle newsletters e/o comunicazioni inerenti al sito (comprese eventuali informazioni commerciali, promozionali e pubblicitarie) tramite posta elettronica,
• accedere alla propria pratica tramite l'area riservata,
• collaborare con le competenti Autorità Giudiziarie per finalità inerenti alla prevenzione e repressione dei reati.
I dati raccolti saranno utilizzati in forma anonima, anche per l'elaborazione di studi e ricerche statistiche.

Modalità del trattamento dei dati personali.
Tali dati verranno trattati con modalità esclusivamente informatizzate con strumenti elettronici ed informatici idonei a garantirne la sicurezza e la riservatezza, con e senza l'ausilio di mezzi automatizzati atti a memorizzare, gestire e trasmettere i dati stessi. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.

Libertà di rilasciare il consenso e conseguenze di un rifiuto.
Il conferimento dei dati è facoltativo, ma in loro assenza non sarà possibile fornire i servizi di informazione e accedere ai contenuti gratuiti disponibili.

Comunicazione dei dati.
Si informa che i dati personali forniti non verranno comunicati a terzi, né diffusi, eccezione fatta per i soggetti (persone fisiche e/o giuridiche), che siano stati delegati ad espletare i servizi connessi alle finalità descritte.

Titolare e responsabile del trattamento.
Titolare e responsabile del trattamento è il titolare del dominio l’associazione ValsusaFilmFest.

Diritti dell'interessato.
L'Utente potrà rivolgerti al titolare del trattamento per far valere i suoi diritti così come previsti all'art. 7 del d. lgs. n. 196/2003 inviando un'e-mail a info@valusafilmfest.it .
È possibile disporre del diritto di modifica e di cancellazione dei dati utilizzando il link che si trova in fondo alle email ricevute.

Art. 7. diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti.
1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L 'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L 'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L 'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

Newsletter

prev
next
 

Social Network