29 maggio 1° TRAIL SENTIERI PARTIGIANI

locandina-ValsusaFF2016-webLa Podistica Bussoleno, in collaborazione con l'ANPI ed il Valsusa Filmfest, organizza il 
"1° TRAIL SENTIERI PARTIGIANI"

Trail e camminata podistica sui sentieri montani della Resistenza ai confini e all'interno del Parco Orsiera Rocciavrè in un percorso ad anello di 17 Km. con 1000 mt. di dislivello per riscoprire le vecchie vie di risalita dei partigiani

domenica 29 maggio
Partenza ore 9:00 dal Comune di Mattie

Costo: € 10.00 fino al 22 maggio - € 15.00 dal 23 al 29 maggio
Info, regolamento e preiscrizioni su: www.podisticabussoleno.wix.com/runner 
Ritrovo, consegna pacco gara e pettorali dalle 7.30 alle 8.45 di fronte al Comune di Mattie in via Roma 4

logo-trail-sentieri-partigiani
Le montagne della Valle di Susa come del resto l'intero arco alpino, nei mesi successivi all'armistizio dell'8 settembre 1943 offrirono naturale rifugio a tutte quelle persone che si trovarono travolte dal tumultuoso evolversi della situazione politica e militare. Successivamente tra quei sentieri, rifugi, borgate nacquero e si organizzarono per lottare contro le forze nazifasciste le più importanti bande e brigate partigiane.

In Val di Susa si organizzano ormai da anni importanti corse in montagna in memoria di battaglie partigiane quali la Stellina e Balmafol.
Domenica 29 maggio 2016, la Podistica Bussoleno e l'ANPI, in collaborazione con il Valsusa Filmfest che festeggia i vent'anni della sua storia alla quale hanno contribuito alcuni partigiani della Valle, vogliono far riscoprire, con il 1° TRAIL SENTIERI PARTIGIANI, altri sentieri e percorsi, alcuni anche inutilizzati da decenni, che ripercorrono le vecchie vie di risalita dei partigiani; luoghi in cui si sono formati ed organizzati importanti distaccamenti e bande partigiane tra le quali quelle a capo di Walter Fontan e di Carlo Carli, e che sono stati teatro di rappresaglie e rastrellamenti da parte dei nazifascisti causando la morte di diversi partigiani.

Camminare e risalire quei valloni nei quali si formò la Resistenza per comprendere anche il valore, il senso e la difficoltà nell'affrontare una lotta di liberazione in un ambiente, quello montano, a volte molto ostile.

Sentieri descritti e raccontati da Ugo Berga, presidente onorario del Valsusa Filmfest, classe 1922, partigiano, combattente e commissario politico della 106^ Brigata Garibaldi "Giordano Velino". Memoria storica al quale tutt'oggi molti guardano per la disponibilità e lucidità delle analisi.

Dai tecnici e descrizione percorso:

Leggi tutto...

EVENTI OFF XX VALSUSA FILMFEST

locandina-ValsusaFF2016-web

> SABATO 14 MAGGIO ore 21 - Bussoleno Teatro don Bunino  infobuttom
Evento. Alieno di Vetro  - concerto spettacolo IN SiEME 

> DOMENICA 29 MAGGIO ore 10 - Mattie-Bussoleno  infobuttom
Evento1° Trail Sentieri Partigiani. In collaborazione con la Podistica Bussoleno e l'ANPI di Bussoleno 

18 maggio Giostre per Giovani e Vecchi, concerto del cantautore lampedusano Giacomo Sferlazzo

locandina-ValsusaFF2016-web"Giostre per Giovani e Vecchi"
concerto del cantautore lampedusano Giacomo Sferlazzo
con i musicisti Jacopo Andreini, Samuele Venturin e Piero Spitilli

mercoledì 18 MAGGIO ore 21
Cinema Comunale, Piazza Martiri della Libertà 13, CONDOVE (TO)
| ingresso gratuito |

 

"Giostre per Giovani Vecchi" è il nuovo album del cantautore lampedusano Giacomo Sferlazzo che viene presentato in concerto live il 18 maggio al Cinema di Condove.
GiacomoSferlazzoNove brani inediti con testi e musiche di Giacomo Sferlazzo che, oltre ad cantare, suona la chitarra, il marranzano e lo xilofono.
I musicisti che hanno registrato con lui, che hanno curato anche gli arrangiamenti e che saranno presenti a Condove sono Samuele Venturin (fisarmonica, chitarra elettrica, violino, tromba), Piero Spitilli (contrabbasso, basso elettrico) e Jacopo Andreini (batteria, oggetti, mandola, mandolino, sax contralto e baritono) , quest'ultimo ha anche curato le registrazioni ed il mixaggio. Inoltre,Ruben Caliandro ha suonato la tromba in 'Ciò che divide non son le divise' e 'Che smania di vivere ho'.

Per il brano che apre l'album, 'Crisi di Mercato' l'artista Emilia Badalà ha realizzato la parte sonora con una performance del suo lavoro Grammofon: dischi di vetro su cui sono incisi disegni e parole legate a paesaggi o ad eventi particolari. Successivamente i dischi sono fatti suonare su dei grammofoni, la puntina del grammofono scorre sui solchi grafici impressi nel vetro in modo tale che, il risultato sonoro, sia un suono a diversi ritmi che cambia a seconda del disegno dei solchi..
Per il brano 'Il poeta Benedetto', Giacomo Sferlazzo, ha usato l'opera Der Arbeitstag (La giornata di lavoro) dell'artista Leander Schwazer. L'opera è parte della trascrizione de Il Capitale di Karl Marx per Hollerith Punching Cards. Col semplice utilizzo di un carillon il testo viene trasformato in suono. Una composizione dadaista ha così fatto incontrare Karl Marx, Holleith e un carillon.

Giacomo Sferlazzo è cantautore e artista, impegnato nel sociale in una realtà particolare come quella di Lampedusa dove già da piccolissimo manifesta il proprio amore nei confronti dell'arte, cominciando presto a dipingere e suonare in maniera autodidatta e spontanea. Si diploma al liceo artistico Eustachio Catalano a Palermo dove fonda insieme ad altri artisti il gruppo di musica teatro "Le piume di piombo". Nel 2004 si trasferisce a Milano, dove frequenta il corso europeo di comunicazione e stampa artistica. Nel 2005 recita e scrive le canzoni in dialetto lampedusano per opera teatrale di Giuseppe Balistreri "Cuntu e cantu la radica". Nel 2007 realizza un cd demo con cinque brani che la trasmissione Rai-Radiouno DEMO manda in onda con una puntata speciale. Nel settembre del 2008 è selezionato dal club Tenco per partecipare alla manifestazione "Il club Tenco ascolta". Tra il 2008 ed il 2009 è co-autore del soggetto, autore delle musiche ed attore protagonista dei cortometraggi "Il collezionista di sogni" e "Quello è mio fratello" di Salvatore Billeci. Il 24 gennaio 2009 è presente all'incontro/protesta tra immigrati e lampedusani contro la realizzazione del CIE e da questa esperienza nasce una tra le sue più belle canzoni: "Lampedusa 24/01/2009". Incide il suo primo disco "Il figlio di Abele" con il quale si aggiudica il secondo posto nella quarta edizione del Premio Siae per DEMO e il premio Best Song nell'ambito del Sele D'Oro ad Oliveto Citra. Nel 2009 fonda con altri giovani lampedusani l'associazione culturale Askavusa, impegnandosi nella realizzazione di varie iniziative tra le quali il LampedusaInFestival www.lampedusainfestival.com

 

Sottocategorie

Vignetta di Vauro per la nostra 24^ edizione

17 aprile 2020
Il mitico vignettista, scrittore e opinionista Vauro sarebbe stato nostro ospite il 26 aprile 2020.
Per ora ci ha mandato questa bellissima vignetta e appena sarà possibile organizzeremo l'evento che avevamo pensato insieme a lui!

Vignetta-Vauro-Valsusa-Filmfest-2020-24ed

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa sulla Privacy

www.valusafilmfest.it rispetta la privacy e assicura che i dati saranno trattati esclusivamente, ai sensi e per gli effetti di cui all'articolo 13, d. lgs. n. 196/2003 (codice privacy), per fornire i servizi richiesti: invio della newsletter e/o comunicazioni inerenti a informazioni commerciali, promozionali e pubblicitarie tramite posta elettronica.
I dati potranno essere cancellati, autonomamente e sotto la propria responsabilità, attraverso una procedura inserita alla fine di ogni newsletter.
Per avere piena chiarezza sulle operazioni riguardanti il trattamento dei tuoi dati personali e per esercitare i diritti di accesso, rettifica, di opposizione al trattamento e gli altri diritti previsti dall'art. 7, codice privacy, può scrivere all'indirizzo info@valusafilmfest.it con oggetto "Trattamento Dati Personali".
Per ulteriori informazioni, segue il documento dettagliato in fondo alla pagina.

Informativa sui Cookies

Cookies
Un Cookie è un file di testo che un sito web invia al browser del computer dell'utente. Il browser salva l'informazione e la ritrasmette al server del sito nel momento in cui il browser accede nuovamente a quel sito web. Un Cookie contiene, in genere, il nome del dominio Internet (l'indirizzo IP del sito) da cui proviene il Cookie, la "durata" del Cookie (cioè l'indicazione del momento in cui lo stesso scade), e un codice numerico, di solito un unico numero generato casualmente.

Uso dei Cookies
www.valusafilmfest.it o detto il "Sito" utilizza i Cookies per rendere i propri servizi semplici e efficienti per l'utenza che visiona le pagine.
Gli utenti che visionano il Sito, vedranno inserite delle quantità minime di informazioni nei dispositivi in uso, che siano computer e periferiche mobili, in piccoli file di testo denominati "Cookies" salvati nelle directory utilizzate dal browser web dell'Utente. Vi sono vari tipi di Cookies, alcuni per rendere più efficace l'uso del Sito, altri per abilitare determinate funzionalità.
Analizzandoli in maniera particolareggiata i Cookies permettono di:
• memorizzare le preferenze inserite,
• evitare di reinserire le stesse informazioni più volte durante la visita, quali ad esempio nome utente e password,
• analizzare l'utilizzo dei servizi e dei contenuti forniti dal sito per ottimizzarne l'esperienza di navigazione e i servizi offerti.

Tipologie di Cookies utilizzati dal Sito.
A seguire i vari tipi di Cookies utilizzati dal sito in funzione delle finalità d'uso:
• Cookies tecnici
Questa tipologia di Cookies permette il corretto funzionamento di alcune sezioni del Sito. Sono di due categorie: persistenti e di sessione:
• persistenti: una volta chiuso il browser non vengono distrutti ma rimangono fino ad una data di scadenza preimpostata,
• di sessioni: vengono distrutti ogni volta che il browser viene chiuso.
Questi Cookies, inviati sempre dal nostro dominio, sono necessari a visualizzare correttamente il sito e in relazione ai servizi tecnici offerti, verranno quindi sempre utilizzati e inviati, a meno che l'utenza non modifichi le impostazioni nel proprio browser (inficiando così la visualizzazione delle pagine del sito).
• Cookies analitici
I Cookies in questa categoria vengono utilizzati per collezionare informazioni sull'uso del sito, che userà queste informazioni in merito ad analisi statistiche anonime al fine di migliorare l'utilizzo del Sito e per rendere i contenuti più interessanti e attinenti ai desideri dell'utenza. Questa tipologia di Cookies raccoglie dati in forma anonima sull'attività dell'utenza e su come è arrivata sul Sito. I Cookies analitici sono inviati dal Sito Stesso o da domini di terze parti.
• Cookies di analisi di servizi di terze parti
Questi Cookies sono utilizzati al fine di raccogliere informazioni sull'uso del Sito da parte degli utenti in forma anonima quali: pagine visitate, tempo di permanenza, origini del traffico di provenienza, provenienza geografica, età, genere e interessi ai fini di campagne di marketing. Questi Cookies sono inviati da domini di terze parti esterni al Sito.
• Cookies per integrare prodotti e funzioni di software di terze parti
Questa tipologia di Cookies integra funzionalità sviluppate da terzi all'interno delle pagine del Sito come le icone e le preferenze espresse nei social network al fine di condivisione dei contenuti del sito o per l'uso di servizi software di terze parti (come i software per generare le mappe e ulteriori software che offrono servizi aggiuntivi). Questi Cookies sono inviati da domini di terze parti e da siti partner che offrono le loro funzionalità tra le pagine del Sito.
• Cookies di profilazione
Sono quei Cookies necessari a creare profili utenti al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente all'interno delle pagine del Sito. Il Sito utilizza Cookies di profilazione.
www.valusafilmfest.it , secondo la normativa vigente, non è tenuto a chiedere consenso per i Cookies tecnici e di analytics, in quanto necessari a fornire i servizi richiesti. Per tutte le altre tipologie di Cookies il consenso può essere espresso dall'Utente con una o più di una delle seguenti modalità:
• mediante specifiche configurazioni del browser utilizzato o dei relativi programmi informatici utilizzati per navigare le pagine che compongono il Sito,
• mediante modifica delle impostazioni nell'uso dei servizi di terze parti.
Entrambe queste soluzioni potrebbero impedire all'utente di utilizzare o visualizzare parti del Sito.
• Cookies di Google analitycs
Al solo fine di raccolta dati statistici e di analisi il sito www.valusafilmfest.it utilizza gli strumenti di analisi forniti da Google che dispone di una propria informativa sulla privacy che può essere diverse da quella adottata da www.valusafilmfest.it e che quindi www.valusafilmfest.it non ne risponde . Per maggiore trasparenza ed allineamento alla normativa vigente rimandiamo alla lettura delle norme ed utilizzi dei Cookies da parte di Google.

Siti Web e servizi di terze parti.

Il Sito potrebbe contenere collegamenti ad altri siti Web che dispongono di una propria informativa sulla privacy che può essere diversa da quella adottata da www.valusafilmfest.it e che quindi non risponde di questi siti.
Come utilizziamo i Cookies e quali informazioni raccogliamo
L'uso di c.d. Cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo permanente sul computer dell'utente e vengono cancellati con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del Sito. In particolare, utilizziamo i Cookies di sessione per le seguenti finalità:
• per consentire all'utente il trasporto di informazioni attraverso le pagine del Sito ed evitare che debbano essere inserite più volte,
• per compilare statistiche anonime che ci permettono di comprendere come gli utenti usufruiscono del Sito e di migliorare la struttura dello stesso.
I Cookies di sessione utilizzati in questo Sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente. L'uso dei Cookies permanenti è finalizzato unicamente alla fornitura di specifici servizi richiesti dall'utente.
Disattivazione ed attivazione dei Cookies
I Cookies permanenti saranno attivati esclusivamente nel caso in cui l'utente richieda di poter usufruire di servizi specifici, la cui operatività tecnica comporta necessariamente l'utilizzo di tali Cookies. In ogni momento, l'utente avrà comunque la facoltà di accettare o meno l'utilizzo dei Cookies modificando le impostazioni del suo browser. Qualora i Cookies siano disattivati, non sarà, tuttavia, possibile usufruire di tutti i servizi e di tutte le funzionalità del Sito. Ci sono diversi modi per gestire i Cookies. Qualora l'utente utilizzasse dei computer diversi in differenti postazioni, dovrà assicurarsi che ogni singolo browser sia impostato correttamente. L'utente può facilmente cancellare ogni Cookie installato nella cartella Cookies, seguendo le procedure previste dal browser utilizzato.
________________________________________

Documento Dettagliato sulla Privacy

Informativa ai sensi dell'art. 13 del d. lgs. n. 196/2003.
Desideriamo informarla che il d. lgs. n. 196 del 30 giugno 2003, "Codice in materia di protezione dei dati personali", prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali.
Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.
L'informativa non è valida per altri siti web consultabili tramite i nostri links, di cui www.valusafilmfest.it non è in alcun modo responsabile.
Ai sensi dell'art. 13 del d. lgs. n. 196/2003, pertanto, le forniamo le seguenti informazioni.

Finalità del trattamento dei dati personali.
I dati forniti verranno utilizzati per finalità connesse o strumentali all'attività professionale e in particolare:
• fornire i servizi richiesti: invio delle newsletters e/o comunicazioni inerenti al sito (comprese eventuali informazioni commerciali, promozionali e pubblicitarie) tramite posta elettronica,
• accedere alla propria pratica tramite l'area riservata,
• collaborare con le competenti Autorità Giudiziarie per finalità inerenti alla prevenzione e repressione dei reati.
I dati raccolti saranno utilizzati in forma anonima, anche per l'elaborazione di studi e ricerche statistiche.

Modalità del trattamento dei dati personali.
Tali dati verranno trattati con modalità esclusivamente informatizzate con strumenti elettronici ed informatici idonei a garantirne la sicurezza e la riservatezza, con e senza l'ausilio di mezzi automatizzati atti a memorizzare, gestire e trasmettere i dati stessi. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.

Libertà di rilasciare il consenso e conseguenze di un rifiuto.
Il conferimento dei dati è facoltativo, ma in loro assenza non sarà possibile fornire i servizi di informazione e accedere ai contenuti gratuiti disponibili.

Comunicazione dei dati.
Si informa che i dati personali forniti non verranno comunicati a terzi, né diffusi, eccezione fatta per i soggetti (persone fisiche e/o giuridiche), che siano stati delegati ad espletare i servizi connessi alle finalità descritte.

Titolare e responsabile del trattamento.
Titolare e responsabile del trattamento è il titolare del dominio l’associazione ValsusaFilmFest.

Diritti dell'interessato.
L'Utente potrà rivolgerti al titolare del trattamento per far valere i suoi diritti così come previsti all'art. 7 del d. lgs. n. 196/2003 inviando un'e-mail a info@valusafilmfest.it .
È possibile disporre del diritto di modifica e di cancellazione dei dati utilizzando il link che si trova in fondo alle email ricevute.

Art. 7. diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti.
1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L 'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L 'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L 'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

Vi segnaliamo il libro "Nina devi tornare al viso"

La storia di Alessandra Re Boarelli, la prima donna a raggiungere la cima del Monviso, scritta da Linda Cottino
libro nina

 

prev
next
 

Social Network

Block [footer] not found!