XV EDIZIONE CINEMA VERTICALE

10 appuntamenti con filmati e diapositive su tematiche legate alla montagna e alla sua cultura presentati e dibattuti con autori, protagonisti ed esperti. Tra gli ospiti Gnaro Mondinelli, Sandro Gastinelli, Fulvio Mariani, Renzo Luzi e Maurizio Puato.


Si svolge dal 6 febbraio al 20 marzo 2013 la XV edizione di “Cinema in Verticale”, rassegna sul cinema e la cultura di montagna che viene organizzata dall’associazione Gruppo 33 di Condove e che ogni anno apre il Valsusa Filmfest.
Nel corso degli anni la rassegna è diventata un’attesa anteprima del Filmfest e parte integrante del ricco patrimonio culturale della Valle di Susa attraendo in ogni edizione un numeroso pubblico e svolgendo anche un'importante funzione di aggregazione e divulgazione culturale… Sono molte le persone che hanno cominciato a interessarvi all’alpinismo e alla montagna in generale grazie alle affascinanti serate di questa rassegna.

Gli appuntamenti di questa edizione, come sempre ad ingresso gratuito, si svolgeranno nei Comuni di Bussoleno, Caprie, Condove, Giaveno, Orbassano e Villardora, tutti in provincia di Torino.
 
La rassegna affronta varie tematiche legate alla montagna come l’alpinismo e altri sport legati alla verticalità, l’esplorazione, la salvaguardia dell’ambiente e delle specie animali, la cultura, la vita e le abitudini di piccole e grandi comunità montane. Per dibattere ed attualizzare quanto visto sul grande schermo in ogni appuntamento, oltre alla proiezione di filmati e diapositive, sono presenti ospiti tra autori e protagonisti delle immagini, alpinisti, guide alpine, scrittori ed esperti.
È stata ideata come anteprima del Valsusa Filmfest nel 1999 per riservare attenzioni e riflessioni specifiche alla montagna che per gli abitanti della Valle di Susa riveste molti significati importanti quali memoria, lavoro, identità, amicizia, fatica, futuro e libertà.
 
L’inaugurazione della rassegna è in programa il 6 febbraio con una grande serata dal titolo “Oltre i 14 ottomila” insieme a Silvio ‘Gnaro’ Mondinelli, conosciuto non solo per aver scalato tutte le 14 vette oltre gli 8000 metri di altezza senza aver fatto uso di ossigeno, quanto per i molteplici soccorsi effettuati durante le sue spedizioni extra-europee.
 
Il Valsusa Filmfest con il concorso cinematografico e gli eventi collaterali si svolgerà nel mese di aprile. Il termine per partecipare al concorso, di cui una sezione è dedicata alle Alpi, è fissato al 15 marzo 2013 e tutte le informazioni si possono trovare in questo sito

LA PROGRAMMAZIONE

Il 6 febbraio di apre ad Orbassano, unico dei 6 comuni coinvolti a non far parte della Valle di Susa, con una grande serata insieme a Silvio ‘Gnaro’ Mondinelli.
La storica collaborazione con il Trento Film Festival porterà, il 15 febbraio a Bussoleno, la proiezione dei seguenti filmati presentati nel corso dell’ultima edizione (la 60a) del rinomato festival italiano: “Outside the box – a female tale”         di Stefanie Brockhaus (GER), “Cold” di Anson Fogel (USA), “La voie Bonatti” di Bruno Peyronnet (FRA) e “Verticalmente démodé”        di Davide Carrari (ITA).
Il 20 febbraio al Centro Polisportivo ‘La Sosta – Climb Cafè’ di Caprie Mauro Paradisi presenta il suo documentario dal titolo “Il treno per Oualia – Mali”.
Due serate saranno dedicate alla cultura montana con Sandro Gastinelli e Marzia Pellegrino che presenteranno due loro documentari: il 22 febbraio a Giaveno “Mari, monti e… gettoni d’oro” ovvero 70 anni della nostra storia attraverso la vita di Piero Tassone” ed il 7 marzo a Villardora "Parla de Kye” sulrito della fienagione di montagna in Valle Maudagna (CN).
Il 28 febbraio ci sarà un incontro dal titolo “1962 – la prima italiana della dell’Eiger nord” con il commento dal vivo in sala di alcuni dei protagonisti dell’epoca.
Il 6 marzo ad Orbassano Dante Alpe, fotografo naturalista ed ex guardiaparco del parco regionale Orsiera-Rocciavrè, presenterà una raccolta di fotografie e diapositive intitolate "Animali di montagna".
Il 14 marzo si torna a ‘la Sosta Climb Cafè’ di Caprie con Renzo Luzi e Maurizio Puato, i due artefici della scalata della Mole Antonelliana il 15 dicembre scroso che presentano “Fotografia in equilibrio…dall’8a alla Mole Antonelliana”
Gli ultimi appuntamenti saranno in compagnia di Fulvio Mariani, il 19 marzo ad Orbassano ed il 20 marzo a Caprie con “Le mie montagne”, proiezioni di documentari realizzati per la trasmissione televisiva “Sottosopra” del canale svizzero RSI LA1
 
 
L’associazione Gruppo 33 di Condove organizza Cinema in Verticale in collaborazione con la Scuola di Alpinismo e Sci Alpinismo Carlo Giorda, con i CAI di Bussoleno, Giaveno e Orbassano, con i Comuni di Condove, Orbassano, Villardora e Caprie, con il Centro Polisportivo “La Sosta” – Climb Cafè e con il Trento Film Festival.